Il catalogo dei laboratori | trool.it

Login utente

Il catalogo dei laboratori

Lo staff di Trool interviene nelle scuole in collaborazione con gli insegnanti e i dirigenti, alcuni laboratori sono progettati su misura insieme ai docenti. In questa pagina sono presentati i percorsi educativi realizzati negli anni passati e che possono essere richiesti, ma non sono i soli e ogni scuola che ci contatta può richiedere una progettazione  che si integra con il curriculum scolastico.

 

Piccole storie

Questo laboratorio prevede delle attività on line, ovvero un percorso di avvicinamento alla rete attraverso l'uso di applicazioni ludiche e grafiche e delle attività off line,laboratori manuali che usano come base il materiale grafico prodotto on line per poi realizzare piccoli elaborati, pubblicati poi in rete dall'operatore TROOL, in moda da permettere ad ogni singolo partecipante di condividere il lavoro svolto con la famiglia.

 

Esplora e racconta  

I bambini e i ragazzi raccontano il territorio tramite un percorso  laboratoriale di media education in cui vengono elaborati narrazioni di luoghi e monumenti presenti sul territorio.
Attraverso l'elaborazione di piccole guide, georeferenziate su Google Map e Google Earth, vengono creati dei tour virtuali multimediali con la voce, le foto, i testi e i video realizzati dai partecipanti.

 

Giocoweb

Il web e le sue regole vengono affrontati inizialmente attraverso giochi in classe, per divertirsi e al tempo stesso riflettere insieme sui meccanismi della comunicazione in internet. Attraverso attività online condotte all'interno di ambienti protetti, si arriva alla creazione e alla condivisione in rete di contenuti prodotti dai partecipanti. Sperimentando attraverso il gioco un uso creativo di internet, vista come fonte di conoscenza e condivisione, i partecipanti imparano un approccio critico e realistico riguardo i contenuti della rete.

 

Un libro per Trool

Il libro al tempo di internet non è destinato a sparire, anzi, il web è già diventato un ambiente complementare alla lettura di libri. I commenti e le recensioni trovano in rete un terreno adatto per circolare e crescere, favorendo non solo l'interesse per la lettura ma anche gratificando enormemente i lettori perché permette loro di approfondire tematiche e scambiare idee. Su Trool  esiste già una comunità di studenti che scrivono recensioni e si scambiano opinioni sui libri che preferiscono.

 

La Costituzione

Legalità, diritti e doveri, cittadinanza, pace, sono temi importantissimi che faticano però a trovare un loro posto all'interno dei nuovi media, caratterizzati piuttosto dall'aggressività del marketing e dall'overdose di  contenuti poco significativi. Il laboratorio propone la lettura di: “La costituzione raccontata ai bambini” di Anna Sarfatti. Inoltre, i  partecipanti hanno avuto la possibilità di interagire direttamente con l'autrice all'interno del multiblog “Costituzione”.

 

Diritti, nuovi media e comunicazione

Il percorso educativo ha come obiettivo generale quello di aumentare la consapevolezza degli alunni nei confronti delle strategie comunicative nei nuovi media. Il percorso intende inoltre fornire una serie di strumenti che saranno  poi utilizzati per creare/impostare una campagna di sensibilizzazione sul tema dei Millenium Development Goals (MDG).

 

Pinocchio nero

A partire dall'esperienza di vita dei ragazzi di Nairobi, ai partecipanti viene mostrata la vita di altri ragazzi che, pur vivendo in contesti radicalmente diversi per cultura, società e ambiente, hanno le loro stesse problematiche e desideri. L'esperienza umana individuale porta a riflettere su come si possa essere uguali e differenti. TROOL permette agli studenti di approfondire questa esperienza, raccontando e condividendo in rete le proprie riflessioni e la propria percezione della realtà.

 

My place

In collaborazione con La Bottega dei Ragazzi
La scoperta del patrimonio storico artistico e il racconto della propria comunità e delle sue micro storie sono collegati all'uso del web, permettendo di coinvolgere i partecipanti in un ruolo attivo di promozione del territorio. Dopo una visita guidata, i partecipanti elaborano materiale da condividere in rete. Inoltre attraverso la partecipazione a comunità tematiche, è possibile scambiarsi punti di vista personali su opere e luoghi ribaltando la solita proposta di contemplazione passiva.

 

 

Errore | trool.it
0

Errore

Si è verificato un errore inatteso. Riprova più tardi, grazie.