Il progetto | trool.it

Login utente

Il progetto

E’ stata la Regione Toscana ad avviare il progetto "Spaziosicuro” per promuovere l'uso sicuro e consapevole di Internet fra i bambini ed i ragazzi, coinvolgendo fin dalla fase progettuale l'Istituto degli Innocenti di Firenze. Nell’ambito degli interventi per l’ampliamento delle infrastrutture informatiche toscane la Regione ha quindi avuto una particolare attenzione all’infanzia.

La presenza dell'Istituto degli Innocenti come partner nella realizzazione del progetto ha assicurato un’ attenzione particolare nei confronti dei diritti e delle esigenze dei più piccoli.

Nel corso degli anni una comunità intera, formata da ragazzi, genitori, insegnanti, educatori e amministratori pubblici sensibili, si è impegnata nell’introduzione dei nuovi media nelle scuole come supporto e intergrazione alla didattica.I ragazzi sono diventati  in poco tempo utilizzatori responsabili e consapevoli delle nuove tecnologie, ed hanno reinventato insieme ai loro insegnanti il loro modo di studiare. Grazie al web e alle nuove tecnologie è stato possibile sperimentare un nuovo modo di stare a scuola che coniuga lo studio con la dimensione del gioco, vitale per i bambini e i ragazzi.

Sono stati due gli obiettivi di partenza: il superamento del digital divide e la sicurezza on line. Il progetto TROOL si propone di superare il digital divide (o divario tecnologico) tra chi utilizza frequentemente la rete e chi non vi ha neppure accesso.
Infatti la conoscenza delle nuove tecnologie è affidata alle famiglie più che alle scuole, così come la decisione sull'accesso o meno dei figli alla rete, che è percepita come uno spazio pericoloso dove i ragazzi possono entrare in contatto con chiunque e accedere a qualsiasi contenuto anche non adatto a loro. Ma rispetto alla percezione di questo pericolo ben poco viene fatto. Ed è proprio il navigare in sicurezza l’altro obiettivo di Trool. Ragazzi, genitori ed insegnanti devono essere informati sui comportamenti da tenere on line devono essere educati all'uso consapevole del web poiché per navigare in sicurezza si devono conoscere la rete ed i suoi linguaggi.

Il progetto Trool è condotto e coordinato dall’Istituto degli Innocenti  che ne cura la parte tecnica, metodologica, promozionale, di redazione e ricerca. L'Istituto con la Bottega dei Ragazzi  e la sua Agenzia formativa Formarsi agli Innocenti promuove e diffonde  Trool sia nel territorio regionale che nazionale. Trool opera in prevalenza nelle scuole, attraverso laboratori didattici ed interventi formativi, partecipazione a progetti di ricerca e a convegni, seminari, manifestazioni; affiancando gli insegnanti e i dirigenti scolastici impegnati nella costruzione della scuola digitale.

Durante questi anni enti pubblici e privati, aziende e fondazioni hanno collaborato e finanziato i nostri percorsi e le nostre attività-
 
I partner

  • ANCI Innovazione
  • CORECOM Toscana
  • Giunti Progetti Educativi
  • Gruppo Cooperativo CGM

 
I sostenitori / finanziatori:

Istituto degli Innocenti ha investito in Trool molte ed importanti risorse professionali, economiche e strutturali. Si sono impegnati nel finanziare specifici progetti o singoli laboratori i seguenti enti pubblici e privati:
 
•    Comune di Prato
•    Comune di Fauglia
•    Comune di Figline Valdarno
•    Comune di Bagno a Ripoli
•    Comune di Massa
•    Comune di Livorno
•    IC Fibonacci di Pisa
•    Progetto PAAS della Regione Toscana
•    Banca Federico del Vecchio
•    Fondazione Telecom Italia
•    Samsung Italia
•    Cassa di Risparmio di Firenze
•    Festival di Internet
•    CORECOM Toscana
•    Regione Lazio
•    Regione Toscana

 

Errore | trool.it
0

Errore

Si è verificato un errore inatteso. Riprova più tardi, grazie.